Sito per Smartphone
BarCode per Smartphone

Ricetta polenta concia bergamasca (pasticciata) di nonna Rina



Una polenta che è un piatto unico, supernutriente e con un gusto davvero d'eccezione, specialità di nonna Rina (e della tradizione bergamasca, ma personalizzata)!

Fare con il paiolo una polenta abbastanza tenera (non troppo dura, ma neanche polentina liquida, deve comunque poter essere fatta a "gnocchi" prendendola con un cucchiaio) con farina gialla mista a farina bramata (1:3).

Intanto che la polenta si cuoce, preparare un pentolino a bordi alti con un litro di panna fresca e un cacciatorino (salame) tagliato a pezzettini un po' sottili: cuocere finchè la panna diventi cremosa.

Preparare contemporaneamente formaggio grana grattugiato in un piatto e in un altro formaggio grattugiato di montagna. In quest'ultimo aggiungere un pizzico di cannella.

In un padellino intanto mettere 50 grammi di burro con erba salvia che, appena prima di mettere in tavola la polenta, sarà da rosolare bene.

Quando la polenta è cotta e ha raggiunto la giusta consistenza, con un cucchiaio farne dei tocchettini e con la forchetta staccarli dentro una zuppiera.
Quindi nella zuppiera fare uno strato di tocchetti di polenta, poi una manciata di grana, poi ancora uno strato di polenta, e una manciata di formaggio alla cannella e così via fino a riempire la zuppiera.

Ora si accende il pentolino con il burro e salvia e si fa rosolare, poi si versa su tutta la superficie della polenta.

In ultimo versare tutta la panna con il salame.

Servire con mestolo o cucchiaione in piatti fondi.

1 commenti. Suggerisci nuove idee!:

Franco S. ha detto...

Un consiglio da chi ne ha mangiati quintali:
Servitevene poca per volta, coprite la zuppiera con un panno e se possibile tenetela in caldo sopra una pentola con acqua che bolle lievemente: va gustata calda. Fate conversazione con i commensali e mangiatela molto lentamente. Un piccolo intervallo e poi riprendetene ancora un po'. Proseguite finché ne avrete piacere.
Non siate ingordi, vi rovinereste tutto!

Posta un commento

 

 

Unisciti al gruppo di amici ed esperti!

La COMMUNITY di RimediPerLaCasa

Cerca qui quello che non trovi